news

HOME > NEWS

461
  3  Dal Gruppo  

Un appello per la filosofia: commenti [3]

01/01/2012 (FACOLTATIVA)

Pagina 1 | Pagina 2 | Pagina 3 | Pagina 4 | Pagina 5


Martina Galvani
Sottoscrivo questa petizione.


Pierluigi Gabriele
Ritengo fondamentale l'insegnamento della filosofia per lo sviluppo della conoscenza e per la formazione dei cittadini europei, è la cura indispensabile per salvare l'Italia dal degrado morale e materiale nel quale è stata trascinata da politici ignoranti ed amorali, è la base da cui partire per formare le nuove generazioni al rispetto dell'altro, alla condivisione, alla solidarietà , all'altruismo. Infine ritengo possa essere utile anche per salvarci dalle stragi del sabato sera, dagli eccessi di alcool e droghe, dalla violenza verbale e materiale contro le donne, i diversi e tutti coloro i quali sono visti con astio perchè poveri, senza casa, senza lavoro, non integrati. Bisognerebbe far studiare un pò di filosofia anche agli ultrà , ai naziskin, ai violenti di ogni genere.Saluti.


Fabio Gallesio
secondo nicola abbagnano, lo studio della filosofia è lo studio dell'uomo. voler ridurre il tempo dedicato all'insegnamento della filosofia indica la convinzione che lo studio dell'uomo non è molto importante per lo sviluppo della civiltà 


Assunta Gallo Afflitto
Senza filosofia nelle scuole il nostro paese perderebbe la sua anima ...


Daniele Garofalo
Non lo dico solo perchè insegno storia e filosofia in un liceo, ma non solo aumenterei le ore di filosofia nei licei, quanto la introdurrei nelle scuole tecniche. C'è bisogno di pensiero, ragione e cultura filosofica, in un'epoca dalla multimedialità  selvaggia e dalla persistente crisi di valori su tutti i livelli. Grazie Daniele Garofalo


Mirella Giannattasio
Vogliamo disabituare i nostri giovani al libero esercizio del pensiero. Che tristezza


Francesco Gigante
Se si riducesse il ciclo a 4 anni, si potrebbe però anticipare lo studio della filosofia nel primo biennio, persino dal primo anno, in questo modo si risolverebbe anche la sfasatura storica con i programmi delle altre discipline dell'area umanistica


Gilberto Gobbo
Poniamo fine al vilipendio contro l'educazione, il nostro futuro, i nostri figli!


Giuseppe Goria
i progetti ministeriali degli ultimi due decenni rispecchiano il credito in cui lo stato italiano tiene la cultura, a volte rispecchia la cultura stessa dei suoi politici.


Nicola Gragnano
Se la scuola è formazione del pensiero e dell'uomo, e non strumento funzionale al mondo del lavoro, dobbiamo potenziarla: aumentiamo le ore di filosofia e portiamola, ad ogni livello, in qualsiasi scuola dell'obbligo.


Antonia Grasselli
Occorre difendere la tradizione culturale della nostra scuola che la differenzia dalle scuole dei paesi con tradizione anglosassone. La filosofia è uno strumento critico di primaria importanza. Non è sostituibile con la psicologia sociale o l'antropologia.


Claudio Gregorio
senza pensiero e approfondimento non c'è civiltà .


Ada Grifoni
Facciamo tesoro della fallimentare riforma universitaria: ridurre il tempo dello studio della filosofia avrà  conseguenze negative soprattuto per le capacità  critiche. Perchè copiamo solo le soluzioni "più facili"?


Mariarita Guglielmetti
Lo studio della filosofia rappresenta un'opportunitò formatica ed educativa fondamentale per sviluppare il senso critico nelle giovani generazioni.


Annalisa Gamba
la filosofia e' vita !!!!!!!!


Roberto Gatti
Urge una vera riforma dell'università  per restituire a questa istituzione ilruolo nche le spetta nella ricerca e nella formazione delle giovani generazioni.


Anna Gentilini
Dopo la storia dell'arte, anche la filosofia... Un paese di ignoranti e acritici, quali forse un po' già siamo, fa comodo ai soliti noti, aiuto!!!!


Annalia Gerini
lo studio della filosofia ci apre la mente ed è una gran bella compagnia nella nostra vita.


Guido Ghia
Iniziativa opportuna e importante. Anche questo è un modo per salvare questo nostro disgraziato Paese...


Giovanni Ghisu
Togliere la filosofia dai licei significherebbe privare gli studenti di un potente strumento di analisi della realtà  perché èuna disciplina che fa della ricerca di verità  e bellezza il suo statuto fondante. La Filosofia va estesa, non tagliata!


Simonetto Giancoli
Condivido e aderisco all'appello. 


Mario Giani
Contro la melassa berlusconrenziana


Cinzio Gibin
Sono a favore dell'insegnamento della Filosofia perché consente: l'acquisizione della capacità  critica, il superamento della separatezza sapere umanistico/sapere tecnico scientifico.


Antonia Giglio
difendere la filosofia significa difendere la libertà  di espressione, di pensiero e di azione, nonché la nostra capacità critica.


Biancamaria Giommoni
Straordinario sarebbe quel Paese nel quale i filosofi fossero considerati una categoria indispensabile.


Domenico Gabriele Giordano
Diminuire il peso della filosofia nella scuola significa diminuire la dimensione critica all'interno dell'esistenza, con irremediabili danni per la formazione di una cittadinanza consapevole.


Giuseppe Girgenti
Appello giustissimo in questo momento drammatico


Ambrogio Giuffrida
Condivido in pieno l'appello. Aggiungo che su questo tema passa una vera e propria battaglia di civiltà  e di scontro di visioni antropologiche. Il pragmatismo non è neutro ma è già al di là di scelte fatte sull'uomo da chi ha potere o pensa di avere il potere di farlo. Ricerca umanistica a 360 gradi significa consapevole libertà di autodeterminarsi. Capisco che ciò può fare paura, la storia su ciò è abbondantemente maestra.


Alice Giuliani
Per affiancare alla difesa della filosofia nella scuola e aprire un dibattito aperto e serio sul suo valore formativo,sperimentando nuove forme e metodi di insegnamento per portarla anche oltre i confini dei licei.


Carmine Granato
Ad una mia collega e a me è venuta la voglia di dare una mano alla scuola mettendo a disposizione dei giovani "Articolo Nove", la nostra rivista trimestrale.


Stefano Grassia
Tagliare la filosofia significa tagliare morale ed etica, che dovrebbero rappresentare il punto di partenza su cui rifondare la nostra società  in crisi. Perché non esistono solo crisi economiche, ma anche crisi di valori.


Francesco Grazzini
Ho frequentato un istituto tecnico, quindi mi sono interessato alla filosofia al di fuori dell'ambito scolastico.


Andrea Grillo
Le buone ragioni di una coscienza critica vanno a vantaggio anche delle ragioni di una coscienza rispettosa.


Luca Grion
Aderisco all'appello.


Elena Sofia Grossi
La filosofia insegna a pensare in modo complesso a non fermarsi alle spiegazioni semplici che non rendono la complessità  della realtà  in cui viviamo. Toglierla dai licei è un enorme impoverimento culturale e umano e bisogna impedirlo.


Anselmo Grotti
Non posso che condividere l'appello, anche per la mia esperienza di preside di Liceo


Paolo Gruppuso
Una disciplina che dovrebbe vivere e autoaffermarsi senza particolari battaglie difensive. E' certamente una forma di conoscenza indispensabile,almeno come le principali materie scientifiche come la matematica e la Fisica,almeno a livello scolastico.La Filosofia le compendia e le esalta visto che la stessa parola ci ricorda che l'amore per la conoscenza dovrebbe essere per tutti gli umani una priorità  fondamentale!


Gian Marco Galasso
Speriamo in un cambiamento nell'impostazione di insegnamento e di pensiero. La situazione da questo punto di vista è tragica, sperare in una svolta non sembra possibile tentiamo di fare almeno il possibile per cambiare! Viva il pensiero libero!


Giulia Galizia
La filosofia sta alla base del pensiero umano!... Senza la filosofia e il pensiero scompare la civiltà umana. Diventeremo tutte macchine! Io non ci sto! Fate sparire le futilità ma non fate sparire l'amore per il sapere!


Stefana Garello
La Filosofia, intesa come esercizio del pensiero critico, è ciò che differenzia l'essere umano da una macchina. L'uomo si realizza e non subisce un'alienazione rispetto alla propria essenza, che è quella di essere un animale razionale, solamente essendo consapevole delle azioni che compie nel corso della sua vita. La Filosofia non consiste solamente nello studio di autori che ci hanno preceduto. Questa forse è Storia della Filosofia, necessaria per darsi ragione di millenni di anni e dunque per non fluttuare nel vuoto vivendo alla giornata. Ma la Filosofia è qualcosa di più. E' appunto ciò che permette all'uomo di essere Uomo, di usare quel mezzo di cui è dotato, la Ragione, permettendogli così di ''uscire dallo stato di minorità'' o meglio dallo stato di automa. Togliere o ridurre l'insegnamento della Filosofia è un sacrilegio, anzi, dovrebbe essere riformato il modo di insegnamento di questa materia che difatti non può essere ridotta allo stato di semplice materia.


Barbara Gentili
L'uomo non può dirsi uomo veramente senza la capacità di riflessione critica. La filosofia offre la possibilità di affinare ed educare questa capacità propria dell'essere umano e lo fa con "amore", lo stesso amore che la fonda, lo stesso amore che muove per spingerci come viandanti verso il conoscere. Per questo essa non può che essere senza fine pratico e senza interesse concreto, ma anche e proprio per questo essa umanizza ciò che il "fine" e l' "interesse" disumanizzano quando la schiacciano tentando di ottenere il suo oblio.


Irene Ginanni
Mi chiedo: Cui prodest?


Alessandro Giovanardi
La limitazione se non l'espulsione della filosofia, così come quello della storia dell'arte, dai programmi scolastici e universitari rappresenta un attentato alla facoltà di trascendere il qui ed ora, di superare criticamente il già dato. Senza la filosofia il lavoro e l'economia, la vita sociale e l'esperienza religiosa, la gioia e la sofferenza, la pace e la guerra, il piacere perdono la superiore libertà del pensiero e della consapevolezza.


Armando Girotti
Poiché la buona riuscita di ogni riforma poggia su docenti ben preparati e poiché l'esistenza di uno stato libero si fonda sulla capacità critica dei cittadini (e non semplicemente sulla conoscenza), perché abolire una delle poche discipline che insegnano a sondare problematicamente ogni questione? Forse un po' di colpa l'hanno anche i docenti di filosofia quando non sono stati capaci di instillare nei propri studenti quella capacità critica, fermandosi alla spiegazione del manuale scolastico. Che la proposta nasca da politici mal educati al pensiero critico?


Anna Ursula Giuliani
Togliere la filosofia nelle scuole è come uccidere il pensiero di chi le frequenta...assassini!


Giuseppe Giunta
La scienza è umana, non tecnologica. La scomparsa delle scienze umanistiche pre-figura la scomparsa dell'uomo e della sua attività scientifica. Aver coscienza dell'uomo e del suo sviluppo vuol dire aver possibilità di comprendere e fare scienza.


Paola Guarrera
Un sapere come quello filosofico non può essere tolto dalle scuole, nè tanto meno dalle università. La filosofia contribuisce alla costruzione di menti capaci di pensare e di avere una retta opinione.


Aurora Ghiroldi
Credo che sia fondamentale salvaguardare lo studio del pensiero per costruire un futuro di soggetti liberi e capaci di scelte consapevoli.


Lino Giove
Perfettamente d'accordo.


Elisabetta Giuliani
non è accettabile l'idea di rendere irrilevante la filosofia che, attraverso le risposte possibili alle tante domande, date da tanti altri, ti mette in condizione di fornire una tua personale risposta


Giuseppe Goisis
Aderisco con grande convinzione all'appello, che spero mobiliti le migliori energie intellettuali. Occorre potenziare le nostre tradizioni culturali, trasmetterle alle nuove generazioni, e non depauperarle ulteriormente. Non si vive di solo pane, ma anche di ciò che nutre le intelligenze e lo spirito


Elisa Giove
sono d'accordo


Paolo Heritier
E' una vergogna! L'eliminazione dello studio della filosofia di cui si discute è lo specchio di un paese e di una classe politica che ha perso il senso della realtà, della propria identità  culturale e che teme il pensiero critico in qualsiasi sua forma.


Luciano Hodnik
Cultura letteraria e filosofica significa memoria storica, oltreché ineffabili acquisizioni e stimolazioni di idee. Un ridimensionamento brutale di tali discipline potrebbe equivalere, per usare una facile allegoria agricola, ad un mondo nutrito esclusivamente dai prodotti degli orti OGM.


Elisabetta Imperato
Ridimensionare gli studi filosofici significa rinunciare ad ogni investimento sullo spirito critico, in controtendenza rispetto al richiamato appello di una formazione che favorisca lo sviluppo del pensiero, trasversale ad ogni disciplina, in funzione di una cittadinanza attiva e consapevole. Imparare a pensare : questo l'obiettivo fondamentale dell'insegnamento della Filosofia che andrebbe insegnata in tutti gli ordini di scuola e in forme diverse a tutte le età .


Guido Iorio
Nulla è più inutile della filosofia, dunque come tutte le cose inutili (musica, arte, poesia, danza, pittura....) è anche quella più umana. Solo gli uomini fanno cose inutili. Solo le bestie fanno cose utili e basta. Lasciateci l'inutile filosofia, lasciateci essere uomini e non bestie


Luciano Ippoliti
"UNA VITA SENZA ESAME NON E' DEGNA DI ESSERE VISSUTA" ( Platone)


Rossella Isaia
Lo studio della filosofia è fondamentale nel percorso formativo e culturale dei giovani.


Elena Izzi
Ex alunna del prof. Reale all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, docente di storia e filosofia presso un liceo scientifico di Anzio (RM), accolgo e sottoscrivo l'iniziativa... Nella nostra scuola, lo stesso dirigente vuole promuovere un liceo sportivo, assottigliando le discipline umanistiche, giudicate obsolete....


Emmanuella Ibba
Di vitale importanza sostenere sempre il pensiero critico


Alessandra Ielli
quando l'esercizio del pensiero critico non ci sarà più saremo infine solo strumenti


Pietro Ingallina
Be', nessuna opinione in tal merito (da studente di Filosofia), bensì la più dogmatica - ed antifilosofica - delle risposte: difendo senza se e senza ma, perché va difesa.


Ornella Ingargiola
Una scuola che non aiuti l'uomo a cercare la verità  e il senso della vita non è una scuola che aiuta l'uomo ad essere uomo


Alessandro Innamorati
Nonostante la mia storia professionale mi abbia portato lontano dalla filosofia, sono molto contento di averla studiata al liceo. Desidero che tanti altri giovani possano avere questa opportunità.


Vito Intini
la filosofia come la storia e la religione dal primo anno delle superiori. di tutte, professionali e tecnici compresi. tutti i futuri cittadini hanno il sacrosanto diritto allo sviluppo dello spirito critico.


Marco Ivaldo
Condivido il senso di questo appello


Anna Maria La Placa
per mantenere alta la cultura e la capacità di discernimento


Mariella Ianieri
Difendo la filosofia perché mi ha insegnato a pensare.


Caterina Iannella
è una tristezza vedere come si tenta di riportare indietro un paese


Giorgio Israel
Iniziativa sacrosanta che deve coinvolgere anche tutte le persone sensibili che operano nel campo delle scienze "esatte"


Cecilia Adele Janni
Dobbiamo difendere il diritto allo studio della filosofia per difendere il diritto al pensiero autonomo e creativo che è e deve rimanere patrimonio di tutti


Claudio La Rocca
Con la filosofia va difeso il pensiero critico, indipendente, non strumentale, libero, in ogni ambito del sapere.


Angelica La Cognata
La filosofia va salvaaguardata e studiata in ogni liceo: abbiamo bisogno di giovani menti critiche e pensanti che sappiano cogliere l'essere e la sostanza delle cose, menti capaci di andare oltre il mero ed effimero apparire della contingente realtà ...


Giovanna Longo
àˆ una vergogna ridurre il sistema scolastico italiano ad una scimmiottesca imitazione di sistemi d' istruzione straniera palesemente fallimentari, con grave pregiudizio dell'immenso patrimonio di conoscenze, specie umanistiche, che sono il vero cardine oltre che culturale anche economico dell' Italia!


Dario Luppi
Abituare a pensare, a trovare il tempo per fermarsi a riflettere, a confrontarsi con opinioni diverse dalle proprie, non con astio e desiderio di prevalere a tutti i costi, ma con la pacatezza del ragionamento che davvero può essere condiviso (o rifiutato, ma con motivazioni chiare e comprensibili dagli altri) non è un lusso. E' un motivo di crescita e una ragione di vita, che non possono essere abbreviate o storpiate. Permettiamo alle giovani generazioni di avere ancora tempi idonei per compiere questo esercizio di vita, anche a livello scolastico.


Paulo Fernando Lã©Vano Gutierrez
!La hormiga no es mejor que la arana! Un fuerte abrazo del Perù.


Enza L'Abbate
Non si puo eliminare la filosofia nelle scuole...Non si puo far smettere di pensare !


Federica Lallo
La deriva del nostro Paese negli ultimi anni è la prova evidente di quanto la miopia regni sovrana ogni volta che ci sono da prendere decisioni,in ogni ambito. Di macchinari e automi dalle esemplari capacità  tecniche ormai ne abbiamo fin troppi,di persone che sanno realmente pensare sempre meno.Più si va avanti più è sempre peggio. Sono allibita.


Evelina Leonardo Cucci
Firmo affinchénon venga tolta alle giovani generazioni la possibilità di esercitare criticamente la riflessione su qualsiasi campo del sapere scientifico.


Annalisa Leone
bisogna fermare lo scempio che si sta attuando nella scuola italiana!


Giorgio Lepre
In un'epoca dominata dalla tecnica il Pensiero è la sola speranza di ridare all'Uomo la sua dignità .


Irene Lepri
Generale, il tuo carro armato è una macchina potente spiana un bosco e sfracella cento uomini. Ma ha un difetto: ha bisogno di un carrista. Generale, il tuo bombardiere è potente. Vola più rapido d'una tempesta e porta più di un elefante. Ma ha un difetto: ha bisogno di un meccanico. Generale, l'uomo fa di tutto. Può volare e può uccidere. Ma ha un difetto: può pensare


Elio Lia
"Il vero luogo natio è quello dove per la prima volta si è posato uno sguardo consapevole su se stessi: la mia prima patria sono stati i libri". Ha scritto Marguerite Yourcenar. I primi libri che mi hanno spiegato me stesso ed il mondo sono stati di FILOSOFIA. Vera patria mia..


Cleofe Lo Nobile
io studio filosofia, e questa cosa che sta succedendo è indegna, uno skifo


Stefano Lodi Rizzini
Per amore della sapienza. La filosofia va amata


Antonio Lombardi
Filosofia è educazione al ben pensare e, dunque, al ben vivere. Annientarla significa annientare ciò che ci rende degni di vivere.


Gaspare Lombardo
ESISTE LA FILOSOFIA E LA GENTE E' MALVAGGIA SE NOI LA TOGLIAMO DIVENTA SEMPRE PIU' MALVAGGIA, SI RIDURRANNO A NON POTER PIU' AMBIRE AL PIANETA IN QUANTO NON E' PIU' UNA VITA, E CI SARANNO GUERRA PER TUTTI COLORO CHE NON SANNO VIVERE.


Giuseppe Lomeo
Eliminare la Filosofia, se non stessi firmando quest'appello lo direi uno scherzo di pessimo gusto.


Rita Lorenzo
Hanno cominciato con la Storia dell'Arte e stanno proseguendo con la madre delle materie umanistiche. Vergognoso.


Leonardo Lupino
"Se gli uomini filosofarono per fuggire l'ignoranza, è evidente che cercano il sapere per il conoscere, e non per trarne un utile. Ne è prova ciò che è accaduto: infatti quando ormai possedevano quasi tutte le cose necessarie e quelle occorrenti per un'esistenza confortevole e piacevole, gli uomini cominciarono a esercitare questo tipo di intelligenza. E' chiaro dunque che noi non cerchiamo questo sapere per nessun altro uso, ma come dell'uomo diciamo che è libero quando esiste per se stesso e non per un altro uomo, così cerchiamo questa scienza come quella che è l'unica tra le scienze a essere libera, perché è l'unica che ha come fine se stessa". Aristotele, Metafisica I, 2 982b


Floriana Lamonato
Qualcosa di bello e ricco ci distingue positivamente dagli altri sistemi scolastici europei: l'insegnamento della filosofia nei licei. Insieme alla storia, alla storia dell'arte (già abbondantemente penalizzata) alle lingue classiche, la storia della filosofia ci permette di capire meglio chi siamo, da dove e da cosa veniamo... Ci insegna a pensare, a problematizzare, a comprendere la complessità del nostro presente... Ricordiamoci che "... mere scienze di fatto producono meri uomini di fatto ...." (E. Husserl).


Marco Letizia
L'unica metafisica da abbandonare è la tecnocrazia neoliberale, pensiero di cui l'umanità potrebbe fare benissimo a meno.


Antonio Torquato Lo Mele
buona l'iniziativa! apprezzo l'adesione di filosofi e intellettuali di diversa estrazione tesa ad allertare l'attenzione nei confronti di un grande rischio di ecclissamento della nostra umanità.


Ornella Lai
Non si deve eliminare la fonte del pensiero e dello spirito critico


Luciano Luciani
La filosofia nutre e apre la mente. Verso gli altri, verso se stessi, verso la realtà, senza semplificazioni comode. Troppo comode. Scorciatoie.


Luca Luraschi
A costo di essere solo, pronto alla difesa armata!


Pagina 1 | Pagina 2 | Pagina 3 | Pagina 4 | Pagina 5






1

Editrice La Scuola © Tutti i diritti riservati

Informativa sui Cookie*

A-Definizioni
La maggior parte dei siti utilizzano "cookie", vale a dire piccoli file di testo memorizzati sul dispositivo, che permettono di operare sul sito e di raccogliere informazioni riguardanti l'attività online.  Il testo all'interno di un cookie spesso prevede una stringa di numeri e lettere che identificano univocamente il computer dell'utente, ma possono anche contenere altre informazioni.
Per default quasi tutti i browser web sono impostati per accettare automaticamente i cookie.
L’articolo 5, paragrafo 3 della direttiva 2002/58/CE**, come modificato dalla direttiva 2009/136/CE, prevede l’esenzione dei cookie dall’obbligo del consenso informato se soddisfano uno dei criteri seguenti:
Criterio A: il cookie è utilizzato “al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica”.
Criterio B: il cookie è “strettamente necessari[o] al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio”.

I cookie sono spesso classificati in base alle loro caratteristiche:
1) “cookie di sessione” o “cookie persistenti”;
2) “cookie di terzi”.
Un “cookie di sessione” è un cookie che viene cancellato automaticamente alla chiusura del browser, mentre un “cookie persistente” è un cookie che rimane archiviato nell’apparecchiatura terminale dell’utente fino alla scadenza prestabilita (che può corrispondere a minuti, giorni o più anni nel futuro).
I siti La Scuola utilizzano cookies di terze parti legate al solo monitoraggio del traffico e cookie di sessione unicamente per i servizi erogati a docenti e studenti in relazione ai contenuti scolastici per consentire il riconoscimento degli accessi realmente autorizzati.
Per approfondimenti rimandiamo alla citata direttiva CE**.

B-Controlli del browser per bloccare o cancellare i cookie.
La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookie, ma permette di modificare le impostazioni del browser per bloccare i cookie. 
Se si accettano i cookie, è possibile eliminarli successivamente.  Le istruzioni per eliminare i cookie in altri browser sono disponibili in ogni informativa sulla privacy del browser.
Se si cancellano i cookie, le impostazioni e preferenze da questi controllati, comprese le preferenze pubblicitarie, verranno cancellate e potrebbe essere necessario ricrearle.
Alcuni nuovi browser hanno poi introdotto la funzionalità DNT. Molte di queste funzionalità, se attivate, inviano un segnale o una preferenza ai siti Web visitati indicando che non si vuole essere tracciati.

C-Controlli per la cancellazione dai messaggi pubblicitari.
Dato che i cookie possono essere utilizzati per diversi motivi, gli utenti che non vogliono ricevere messaggi pubblicitari mirati a livello comportamentale possono scegliere di accettare i cookie, ma di annullarne un particolare utilizzo. Le società pubblicitarie online hanno sviluppato linee guida e programmi per facilitare la protezione della privacy degli utenti, in cui sono incluse pagine Web che possono essere visitate per rifiutare esplicitamente la ricezione di annunci pubblicitari mirati da tutte le società partecipanti. Queste pagine includono:

  1. Assistenza Consumatori Digital Advertising Alliance (DAA): http://www.aboutads.info/choices/
  2. Pagina di cancellazione Network Advertising Initiative (NAI):http://www.networkadvertising.org/managing/opt_out.asp
  3. In Europa, è anche possibile visitare Your Online Choices: http://www.youronlinechoices.com/

D-Controlli di analisi terze parti.
Come descritto di seguito in dettaglio, molti siti Web e servizi online di e altre compagnie, utilizzano servizi di analisi terze parti con cookie e Web beacon per compilare statistiche aggregate relative all'efficacia delle campagne promozionali o ad altre operazioni del sito Web.  È possibile rifiutare la raccolta o l'utilizzo dei dati da parte dei provider di analisi facendo clic sui seguenti collegamenti:

  1. Omniture (Adobe): http://www.d1.sc.omtrdc.net/optout.html
  2. Nielsen: http://www.nielsen-online.com/corp.jsp?section=leg_prs&nav=1#Optoutchoices
  3. Coremetrics: http://www.coremetrics.com/company/privacy.php#optout
  4. Visible Measures: http://corp.visiblemeasures.com/viewer-settings
  5. Google Analytics: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout (richiede l'installazione di un componente aggiuntivo del browser).

______________________
* Provvedimento del Garante per la Privacy dell’8 maggio 2014, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 dello scorso 3 giugno http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3118884

**vedi: http://ec.europa.eu/justice/data-protection/article-29/documentation/opinion-recommendation/files/2012/wp194_it.pdf#h2-8).