news

HOME > NEWS

769
23/02/2015   3  Dal Gruppo   2  Tutte le news  

Ma quale famiglia?...

01/01/2012 (FACOLTATIVA)




Lunedì 2 marzo, alle ore 18, presso la sala Conferenze di via Gramsci 26 a Brescia, Editrice La Scuola nell'ambito dell'appuntamento con il  consueto ciclo dei “Lunedì”, è stato affrontato il tema: Ma quale famiglia?... Sono intervenuti per l'occasione Luigi Pati e Giovanna Rossi moderati dalla giornalista Anna Della Moretta.

Durante l’incontro, a margine dell’uscita in libreria del manuale a più voci coordinato dallo stesso
Luigi Pati Pedagogia della famiglia (Editrice La Scuola, pp. 312 - € 25,50), si è cercato di fare il punto sul confronto tra la famiglia, come sistema relazionale, e gli scenari, culturali, politici, economici - nuovi e imprevisti - che modificano le traiettorie spazio-temporali del suo sviluppo, la comunicazione coniugale e parentale, l’interazione – sempre più difficile – al suo interno e con le istituzioni.

La riflessione pedagogica, è stato evidenziato, non solo non può ignorare questi cambiamenti, ma, attraverso i propri saperi teorici, euristici ed ermeneutici, deve aiutare la famiglia ad essere sempre una realtà viva, protagonista consapevole delle proprie scelte educative.
Nel corso dell’incontro i due relatori, hanno toccato le varie dimensioni pedagogiche e sociologiche della vita familiare nei suoi aspetti più problematici (il difficile equilibrio nel rapporto lavoro-famiglia, i temi inerenti l’affettività e i conflitti di coppia,  il divorzio, le famiglie monogenitoriali, le migrazioni...), in una prospettiva dinamica (l’evoluzione della genitorialità, della coniugalità, delle funzioni materna e paterna, il nuovo ruolo dei nonni...), senza dimenticare le grandi criticità (la malattia, la presenza di familiari con disabilità o patologie diffuse quali l’Alzheimer) e il collegamento con la rete sociale (asilo, scuola, comunità, volontariato, servizi...).

Materiali disponibili: Slide della Prof.ssa Rossi

Luigi Pati, ordinario di pedagogia all’Università Cattolica, lo scorso 10 settembre è stato eletto Preside della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano per il quadriennio 2014-2015/2017-2018. E' direttore del "Centro Studi Pedagogici sulla Vita Matrimoniale e Familiare" (Ce.S.Pe.F.) e dell' "Osservatorio sul Volontariato" (O.V.), entrambi operanti presso la sede bresciana dell'Università Cattolica. E' direttore della rivista "La Famiglia", pubblicata dall'Editrice La Scuola di Brescia, dal 2000. Per l'Editrice La Scuola dirige due collane di studi e ricerche: "Familia", collegata al  "Centro Studi Pedagogici sulla Vita Matrimoniale e Familiare" (Ce.S.Pe.F.); "Essere, crescere volontari", collegata all' "Osservatorio sul Volontariato" (O.V). Fa parte del Comitato Scientifico della rivista "Education Sciences & Society”.

Giovanna Rossi,  ordinario di Sociologia della Famiglia e dei Servizi alla Persona all'Università Cattolica, è Direttore del Centro di Ateneo - Studi e Ricerche sulla Famiglia dell'Università Cattolica (Milano) che rappresenta nel REDIF (Réseau Europeen Des Institutes de la Famille). E’ Membro del Board Commitee del Research Network 13 “Sociology of Families and Intimate Lives” dell’ESA (European Sociological Association) e dell’Osservatorio Nazionale sulla Famiglia, Dipartimento per le Politiche della Famiglia, Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Dirige insieme a Vittorio Cigoli il Master di II livello in "Mediazione familiare e comunitaria" dell’Alta Scuola Agostino Gemelli, Università Cattolica di Milano.

Anna Della Moretta, è giornalista professionista e lavora al quotidiano “Il Giornale di Brescia”.



I Lunedì della “Scuola” e i prossimi incontri
 

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO ESPRIMI IL TUO PARERE

MI INTERESSA
NON MI INTERESSA
VORREI APPROFONDIRE





1

Editrice La Scuola © Tutti i diritti riservati

Informativa sui Cookie*

A-Definizioni
La maggior parte dei siti utilizzano "cookie", vale a dire piccoli file di testo memorizzati sul dispositivo, che permettono di operare sul sito e di raccogliere informazioni riguardanti l'attività online.  Il testo all'interno di un cookie spesso prevede una stringa di numeri e lettere che identificano univocamente il computer dell'utente, ma possono anche contenere altre informazioni.
Per default quasi tutti i browser web sono impostati per accettare automaticamente i cookie.
L’articolo 5, paragrafo 3 della direttiva 2002/58/CE**, come modificato dalla direttiva 2009/136/CE, prevede l’esenzione dei cookie dall’obbligo del consenso informato se soddisfano uno dei criteri seguenti:
Criterio A: il cookie è utilizzato “al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica”.
Criterio B: il cookie è “strettamente necessari[o] al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio”.

I cookie sono spesso classificati in base alle loro caratteristiche:
1) “cookie di sessione” o “cookie persistenti”;
2) “cookie di terzi”.
Un “cookie di sessione” è un cookie che viene cancellato automaticamente alla chiusura del browser, mentre un “cookie persistente” è un cookie che rimane archiviato nell’apparecchiatura terminale dell’utente fino alla scadenza prestabilita (che può corrispondere a minuti, giorni o più anni nel futuro).
I siti La Scuola utilizzano cookies di terze parti legate al solo monitoraggio del traffico e cookie di sessione unicamente per i servizi erogati a docenti e studenti in relazione ai contenuti scolastici per consentire il riconoscimento degli accessi realmente autorizzati.
Per approfondimenti rimandiamo alla citata direttiva CE**.

B-Controlli del browser per bloccare o cancellare i cookie.
La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookie, ma permette di modificare le impostazioni del browser per bloccare i cookie. 
Se si accettano i cookie, è possibile eliminarli successivamente.  Le istruzioni per eliminare i cookie in altri browser sono disponibili in ogni informativa sulla privacy del browser.
Se si cancellano i cookie, le impostazioni e preferenze da questi controllati, comprese le preferenze pubblicitarie, verranno cancellate e potrebbe essere necessario ricrearle.
Alcuni nuovi browser hanno poi introdotto la funzionalità DNT. Molte di queste funzionalità, se attivate, inviano un segnale o una preferenza ai siti Web visitati indicando che non si vuole essere tracciati.

C-Controlli per la cancellazione dai messaggi pubblicitari.
Dato che i cookie possono essere utilizzati per diversi motivi, gli utenti che non vogliono ricevere messaggi pubblicitari mirati a livello comportamentale possono scegliere di accettare i cookie, ma di annullarne un particolare utilizzo. Le società pubblicitarie online hanno sviluppato linee guida e programmi per facilitare la protezione della privacy degli utenti, in cui sono incluse pagine Web che possono essere visitate per rifiutare esplicitamente la ricezione di annunci pubblicitari mirati da tutte le società partecipanti. Queste pagine includono:

  1. Assistenza Consumatori Digital Advertising Alliance (DAA): http://www.aboutads.info/choices/
  2. Pagina di cancellazione Network Advertising Initiative (NAI):http://www.networkadvertising.org/managing/opt_out.asp
  3. In Europa, è anche possibile visitare Your Online Choices: http://www.youronlinechoices.com/

D-Controlli di analisi terze parti.
Come descritto di seguito in dettaglio, molti siti Web e servizi online di e altre compagnie, utilizzano servizi di analisi terze parti con cookie e Web beacon per compilare statistiche aggregate relative all'efficacia delle campagne promozionali o ad altre operazioni del sito Web.  È possibile rifiutare la raccolta o l'utilizzo dei dati da parte dei provider di analisi facendo clic sui seguenti collegamenti:

  1. Omniture (Adobe): http://www.d1.sc.omtrdc.net/optout.html
  2. Nielsen: http://www.nielsen-online.com/corp.jsp?section=leg_prs&nav=1#Optoutchoices
  3. Coremetrics: http://www.coremetrics.com/company/privacy.php#optout
  4. Visible Measures: http://corp.visiblemeasures.com/viewer-settings
  5. Google Analytics: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout (richiede l'installazione di un componente aggiuntivo del browser).

______________________
* Provvedimento del Garante per la Privacy dell’8 maggio 2014, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 dello scorso 3 giugno http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3118884

**vedi: http://ec.europa.eu/justice/data-protection/article-29/documentation/opinion-recommendation/files/2012/wp194_it.pdf#h2-8).