news

HOME > NEWS

406
09/01/2014   61  Saggistica  

Inediti: Gibran come nessuno lo ha mai raccontato

01/01/2012 (FACOLTATIVA)

Di sé scriveva: “ Io sono solo un lavoratore nel campo del pensiero, interessato solo a piantare semi sani, non contaminati dalla malattia dei miti della tradizione, immune dalla maledizione dell’ipocrisia e dell’avidità, semi che diverranno cibo per la mente e per lo spirito delle generazioni che sapranno farli fruttare – un cibo che incoraggerà gli uomini a muovere un altro passo verso l’Essere supremo. Io non voglio essere prigioniero di una setta o di una nazione, perché appartengo all’umanità tutta […]. Se perorare la causa dei bisognosi, piangere con i sofferenti, difendere gli oppressi, condannare gli ipocriti, rifiutare la superstizione significa eresia, allora annoveratemi pure nella schiera dei cosiddetti eretici!”.    
E affermava: “ La maggior parte delle religioni parlano di Dio al maschile. Per me, Egli è tanto madre quanto padre. È il padre e la madre insieme; e la Donna è il Dio Madre. Il Dio Padre può essere compreso con la mente o l’immaginazione. Il Dio Madre, invece, può essere compreso soltanto con il cuore – attraverso l’Amore”. 
Fin da quando era ancora in vita, la figura di Kahlil Gibran iniziò ad essere identificata con quella del “ profeta ”, e resta difficile a tutt’oggi distinguere l’uomo dal mito. Introdotta da uno più apprezzati gibranisti italiani, Francesco Medici, questa antologia pubblicata dall’Editrice La Scuola (Il profeta e il bambino, pagg. 201, euro 12,50), raccoglie una ricca selezione di scritti. Si tratta in larga parte di testi inediti per il pubblico italiano – poesie, prose liriche, testimonianze, aneddoti, note diaristiche e schegge epistolari - che svelano i lati meno conosciuti della personalità di uno degli autori più amati al mondo, facendolo quasi apparire come un “ bambino ”: il suo senso dell’umorismo, lo spirito ludico, la vivace curiosità, ma anche la vulnerabilità emotiva e l’intima fragilità. Chiudono il volume, dopo una riscrittura gibraniana di canti libanesi, una serie di tributi resi a Gibran da parte di poeti del calibro dei libanesi Mikhail Naimy e Ameen Rihani, e degli statunitensi Lawrence Ferlinghetti, vicino alla Beat Generation, e Corinne Roosevelt Robinson, sorella del presidente americano Theodore Roosevelt. L’opera è arricchita da un prezioso corredo iconografico che raccoglie numerose e insolite fotografie di Gibran (quasi una biografia per immagini dall’infanzia in Libano agli Usa, al soggiorno parigino, al ritorno a New York, sino alla tomba-museo nella città natale, Bsharri), oltre ad opere figurative eseguite dal poeta-pittore libanese. Tra queste un ritratto immaginario di Maometto a volto scoperto risalente al 1910. L’autore, benché cristiano maronita, considerava infatti il Profeta dell’Islam il più grande eroe della storia. 

Vai alla scheda libro






1

Editrice La Scuola © Tutti i diritti riservati
IL SITO “La Scuola.it”
Titolare del Trattamento
Editrice La Scuola S.p.A. con sede in
Via Antonio Gramsci, 26
25121 Brescia (Italia)
Tel. +39 030 2993.1
Fax +39 030 2993.299

COOKIE POLICY
Come impieghiamo i Cookie
I cookie sono piccole stringhe di testo che il browser memorizza quando l’utente visita un determinato sito internet, incluso il nostro. I cookie sono generalmente utilizzati dai siti internet per migliorare l’esperienza di navigazione dell’utente, consentendo al sito web di riconoscerlo, sia per la durata della visita (utilizzando un cookie di “sessione” che sarà cancellato alla chiusura del browser) sia in caso di successive visite (utilizzando un cookie “permanente”).
Per sapere di più sui cookies, per favore visitate il sito web dedicato, che trovate di seguito riportato accanto al paese di origine:
Italia: Your Online Choices www.youronlinechoices.com/it/
Altri: All About Cookies www.allaboutcookies.org
Il provvedimento generale dell'Autorità Garante della privacy (GU n. 126 del 3 giugno 2014) ha definito due tipologie di cookie:
Cookie tecnici - Impiegati per permettere la trasmissione di una comunicazione, per condurre un servizio richiesto dall'utente o per effettuare ricerche statistiche sull'impiego del sito web.
Cookie di profilazione - Impiegati per registrare il comportamento di un utente e le preferenze manifestate al fine di inviargli messaggi pubblicitari in linea con i suoi interessi.
In riferimento al suddetto provvedimentoLaScuola.it utilizza le seguenti tipologie di Cookie:

Tecnici
Permettono il funzionamento di alcune parti del sito. Le loro finalità riguardano il mantenimento di una sessione attiva tra l’utente e il sito e la preferenza della lingua scelta dall’utente. Questi cookie vengono memorizzati all’interno del browser, è possibile cancellare o disabilitare la ricezione di questi cookie, compromettendo le funzionalità di alcuni servizi del sito web. Per l’utilizzo di questi cookie non è necessario ottenere il consenso da parte dell’utente.

Analytics
Google Analytics è uno strumento gratuito di analisi web di Google che consente di raccogliere informazioni relative alle pagine visitate, al tempo trascorso sul sito, al modo in cui il sito è stato raggiunto. Questi dati permettono di segnalare le tendenze dei siti web senza identificare i singoli visitatori. Per utilizzare questi cookies l’utente deve manifestare il proprio consenso, esprimendolo semplicemente proseguendo la navigazione del sito cliccando fuori dal banner che LaScuola.it presenta al primo accesso. Google Analytics utilizza i suoi cookies di proprietà. Puoi scoprire di più sulla privacy policy di Google visitando il sito: http://www.google.com/intl/it/policies/privacy/
E’ possibile annullare l’uso di Google Analytics in relazione all’utilizzo sul nostro sito scaricando e installando il Browser Plugin disponibile tramite questo link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it

Cookie di profilazione
Si tratta di cookies di terze parti che permettono di raccogliere le informazioni relative alle preferenze degli utenti mentre navigano in internet, registrare quando gli annunci vengono visti, la reazione degli utenti e le loro conseguenti azioni e controllare il rendimento delle campagne. Tale servizio, implementato su questo sito, impiega cookies di terze parti, di seguito elencati insieme alle rispettive privacy policy, nella quale vengono fornite ulteriori informazioni:
- DoubleClick, link: http://www.google.it/intl/it/policies/privacy/
- AddThis, link: http://www.addthis.com/privacy/privacy-policy/it/
- BlueKai, link: https://www.oracle.com/it/legal/privacy/marketing-cloud-data-cloud-privacy-policy.html
- Turn Inc. link: http://www.amobee.com/trust/consumer-opt-out
- Site Scout, link: http://www.sitescout.com/opting-out

Come impedire l'impiego dei cookie
In riferimento ai Cookie di terza parte utilizzati dal sito, si rimanda alla politica del fornitore raggiungibile dal link sopra indicato per le informazioni sulla loro disabilitazione.
Altro metodo per gestire i cookie è la modifica delle impostazioni del browser impiegato. La maggior parte dei browser internet, infatti, è configurata di default per accettare i cookie. È possibile tuttavia disabilitare il loro impiego o controllare quali di essi possano essere utilizzati o meno. Di seguito vengono riportati i link alle descrizioni sul come gestire i cookie sui più comuni web browser:
Chrome: https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it
Internet Explorer: https://support.microsoft.com/it-it/help/17442/windows-internet-explorer-delete-manage-cookies
Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
Safari: https://support.apple.com/it-it/HT201265
Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html
Ricordiamo che disabilitare i cookie di navigazione o i cookie funzionali, può limitare il servizio da noi offerto o i contenuti del sito stesso.

Modifiche a questa policy
Editrice La Scuola si riserva la facoltà di modificare questa informativa secondo quanto si renderà necessario. Vi invitiamo a controllare questa pagina periodicamente nel caso vogliate tenere sotto controllo i cambiamenti.